“Questo sito è dedicato a Marthe Blouin” (Ottawa, 1954 – 2020).

5 Giu 22 | 0 commenti

L’Europa e la Russia sono sullo stesso continente e con questo dovranno sempre fare i conti.

Scritto da: Alberto

Perché non si riesce a parlare in modo obiettivo di questa guerra?:

Perche` le persone sono legate a ideologie del ‘900 e non alla realta` geopolipolitics del nuovo millennio. La maggior parte delle persone ignora le nuove strategie e la potenzialita` delle ultime testate nucleari.

Che conseguenze potrebbe avere la demonizzazione della Russia nello scacchiere internazionale?:

Il mancato riconoscimento del deterrente nucleare multipolare e il rischio di altre guerre, di utilizzo di armi nucleari, una terza guerra mondiale.

Quale ruolo dovrà ricoprire la NATO in futuro?:

Quello di equilibrio nella deterrenza nucleare nell’ Europa occidentale, smilitazzare i paesi dell’ex patto di Varsavia, che dovrebbero essere neutrali, come neutrali dovrebbero restare Finlandia e Svezia. Mantenere il medesimo ruolo nel Nord e Sud America.

Riflessioni libere

Gli Stati europei hanno molti interessi con la Russia, econonomici, commerciali, culturali, siamo nello stesso continente, confiniamo ed e` interesse reciproco mantenere uno status di sicurezza e stabilita` reciproco, questione che non interessa affatto gli USA. Le diversita` politiche, istituzionali e ideologiche tra i paesi europei e la Russia sono ben rappresentate dall’appartenenza dell’Europa occidentale alla NATO, per il resto restano fermi i legami geopolitici con la Russia, ben diversi piu`da quelli degli US.

Lascia un commento

>

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi

Condividi il post con i tuoi amici!