“Questo sito è dedicato a Marthe Blouin” (Ottawa, 1954 – 2020).

5 Giu 22 | 0 commenti

Dal Capo Finisterrae agli Urali

Scritto da: Anonimo

Perché non si riesce a parlare in modo obiettivo di questa guerra?:

Perché è stata imposta una versione unilaterale dei fatti, di marca USA, cui i Paesi Nato hanno supinamente obbedito, contro ogni logica e addirittura contro il loro interesse

Che conseguenze potrebbe avere la demonizzazione della Russia nello scacchiere internazionale?:

Ricacciare la Russia ad oriente; che è l’ipotesi più dannosa per l’Europa. Sarebbe vantaggioso infatti per l’Europa schierarsi CON e non CONTRO la Russia, cercando di portarla piuttosto in ambirò europeo. Un’Europa con la Russia al suo interno avrebbe tutti i caratteri di una vera potenza mondiale, uomini, materie prime e fonti energetiche, tecnologia, finanze e armamenti. Cosa evidentemente non gradita in sede USA.

Quale ruolo dovrà ricoprire la NATO in futuro?:

Nessuno. La Nato è nata (scusate il bisticcio) subito dopo la fine della II Guerra Mondiale e lka spartizione delle zone di influenza, in funzione difensiva antisovietica. E’ stata poi trasformata, specie (ma non solo) ad opera dei Presidenti USA democratici prima in strumento di ingerenza in Europa e controllo mondiale; poi, dopo il 1991, in dichiarato strumento antiRussia

Riflessioni libere

linguisticamente all’Europa. Gli interscambi della Russia con l’Europa più occidentale sono stati continui almeno dall’epoca dello Zar Pietro I°. Ricordo ai russofobi Inglesi che senza la Russia nessuno avrebbe sconfitto >Napoleone. Un’Europa senza la Russia è come un corpo senza un arto.

Lascia un commento

>

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi

Condividi il post con i tuoi amici!